tre poesie di Inge Müller

Posted: September 8, 2012 in Fotografia, Poesia, Video

Berlino, foto Bernardo Ricci Armani

Siamo piantati nella terra

Da entrambi i lati
Ci consuma la pioggia

Dalla radice spunta

Una gialla talea, che

il sole più non raggiunge.

°°°

Attimo

Quando ci incontrammo
In una strada laterale delle nostre vie

Sentivi paura della vita

Sentivo paura della morte

Che era vicina e vedemmo il cielo rosso

Avvolgerci soffice come una coperta di lana

E ci riscaldammo per un attimo

°°°

Per ridere non ho bisogno di un motivo

Per piangere di nessun dolore

Sono come voi e da voi ferita

Non sono nessuna oppure solo una bocca.

Dodecafonica e terza.

Advertisements
Comments
  1. Come Musica says:

    Molto, molto bella!!!

  2. Si, molto! e' una straordinaria poetessa dell'ex Germania Democratica, che ha vissuto la sua breve vita a Berlino (1925-1966). L'ho scoperta da poco e da allora me ne sono innamorata…"Scende la sera, immobili sono i prati. Il gorgogliare del ruscello assetato silente tutto il giorno si leva di nuovo. Abbandonata è la quasi falciata pianura, silenziose le stoppie.E lontano sul puro orizzonte vedi pulsante per la prima stella il liquido cielo sopra la collina".Un abbraccio cara!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s