MINOTAUROMACHIA

Posted: August 20, 2012 in Pillole di Me, Prosa poetica, Schegge d'arte
Picasso, Minotauro con coppa e donna, 17 maggio 1933. 
Acquaforte su carta vergata Montval, 19,4x26cm.  Collezione privata. 
[In mostra a Pisa, presso Palazzo Blu’, 18 Set 2011 – 5 Feb 2012]
 

LA DOLCE BESTIA

[gennaio 2012]

Ibrido brindo dal calice il liquido
che germoglia saliva dalla tua bocca.
Son bestia e uomo, dolce e terribile,
amico e nemico, amante e casto.
Mostro la mia forza e la mia fragilita’
per frantumarle con un semplice gesto.
Indifeso scateno la mia furia.
Brindo alla bellezza nuda che è intoccabile,
vicina ma inarrivabile come ninfa aperta che,
spudoratamente adagiata sull’acqua,
nasconde il proprio mistero.
Di fronte alla bellezza anche la rabbia si placa,
il dolore è redento.
Passione e violenza.
Irruenza verso il niente, l’ agape, la notte.

PB

Advertisements
Comments
  1. Squilibrato says:

    Il post che ho scritto che ha ricevuto più visite, parla della schizofrenia. Molti in rete cercano rimedi alla schizofrenia e approdano sul mio blog. Sono davvero spiaciuto per loro.

  2. Come Musica says:

    Una prosa poetica. Mi piace!

  3. Euridice says:

    Grazie e benvenuta!

  4. Il mio post che ha ricevuto più visite è quello della torta co' bischeri:bisogno di dolcezza? abbandono alla dannata colpa della gola? Ma è stato bello ritrovarsi in tanti ( 7!) intorno alla torta, un vebmomento di convivialità.

  5. Euridice says:

    Evviva la torta co' bischeri! Una delizia al cuore e al palato!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s