Poems #8, #9

Posted: May 16, 2012 in Poesia


[8]

L’amare è catarsi, il corso del tuo essere variabile

nell’asprezze del Mondo. Ma in essenza amarsi

è in primis Hibris, poi Dionisio, nel loro essere

contatto diretto con Dio e suoi unici tramiti.

[9]

Valore che apprezza se stesso
nel reciproco ammaliamento dei corpi,
nel conoscere sensitivo dell’intero 

altro, dell’altro nell’essenza più profonda


Marcello Chinca [Hosch], da Poesie civili, 1999-2008

Advertisements
Comments
  1. Dubbafetta says:

    CIAO,oggi scrivete tutti di amore… troppo romantici per il caldo di oggi.. ripasso

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s