Chi sono?

Posted: May 16, 2012 in Poesia

palazzeschi

Son forse un poeta?
No, certo.
Non scrive che una parola, ben strana,
la penna dell’anima mia:
“follia”.
Son dunque un pittore?
Neanche.
Non ha che un colore
la tavolozza dell’anima mia:
“malinconia”.
Un musico, allora?
Nemmeno.
Non c’è che una nota
nella tastiera dell’anima mia:
“nostalgia”.
Son dunque… che cosa?
Io metto una lente
davanti al mio cuore
per farlo vedere alla gente.
Chi sono?
Il saltimbanco dell’anima mia.

Advertisements
Comments
  1. Come è viva e vera questa immagine di Palazzeschi dell'animo che il poeta mette a nudo davanti al mondo!Mi fa ricordare i versi dedicati a Rodari da B.Tognolini:"i poeti per bambini costruiscono giocattoli per l'anima". Si fa così poco per l'anima, oggi.Ciao, Patrizia,con affetto Marilena

  2. Euridice says:

    Mai stata piu' d'accordo cara Marilena!Un abbraccioPatrizia

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s