la fucina di Efesto

Posted: May 13, 2012 in Fotografia, Pillole di Me, Scheggia di viaggio
Myrina notturna

E’ scesa la sera a Myrina, isola di Lemnos.  Secondo la mitologia questa fu la prima tappa degli Argonauti, in viaggio verso la Colchide, a caccia del vello d’oro, e innumerevoli furono le loro avventure.  Ma da Lemnos passo’ anche Efesto, dio del fuoco e della metallurgia, che qui ebbe la sua prima fucina (poi il suo culto si trasferi’ in Sicilia), prese in moglie la nereide Cabiro e da lei ebbe due figli, detti i Cabiri.

Il calore, il fuoco  abbaglia il mio sguardo. 
Come perla argentea nei fondali marini, 
evaporo dal mito avvolta di luce, 
i miei occhi non piu’ chiusi
 ridono scintille come stelle incandescenti.
 Gioiscono  il nuovo giorno.

[PB, 13 maggio 2012]





Advertisements
Comments
  1. Come Musica says:

    wow… incantata… Anche la foto è tua?

  2. Euridice says:

    Grazie cara! 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s